Se non ci metterà troppo, l’aspetterò tutta la vita. (Oscar Wilde) Sono passati cinque giorni, oggi è il quinto. Sono salito al prato per tre sere consecutive, ad aspettarla. A cercarla. Sperando ci fosse. Ho passato ore, da solo, a riflettere, leggere, scrivere e guardarmi il tramonto. Venerdi sera sono…

Scrivere una lettera è una di quelle cose che si fa solo con le persone alle quali si tiene veramente. Si racconta che questo sia l’incipit che Sergio Marchionne avesse utilizzato nella lettera inviata a tutti i dipendenti Fiat per spiegare l’Accordo di Pomegliano d’Arco con cui riorganizzava le produzioni italiane chiudendo Termini Imerese.…

Al terzo giorno di silenzio e solitudine la nostalgia si è fatta prepotente. In questi giorni ho alternato ore di passione, ore di tristezza, ore di speranza; e ore di desiderio e felicità assoluta. Mi ero illuso di poterla rivedere, di vederla spuntare dal sentiero che porta alla baita. Ma…

Avevo salutato Dafne in prossimità dell’hotel. Mi ero allontanato senza guardarmi indietro. Come un vero uomo. Come un duro dei film. Nemmeno James Bond se ne sarebbe andato così. Solo in alto, là dove le ultime case lasciano il posto ai prati, mi ero fermato ed avevo guardato in basso.…

Siamo arrivati alla baita fradici, con la pioggia che ci ha accompagnato per tutto il tragitto. Dafne avrebbe avuto ancora una buona mezz’ora di cammino per arrivare all’hotel e quando siamo stati in prossimità della baita, sotto al diluvio, alla vista del prato e del possibile riparo, si è girata…

 Capitano a volte incontri con persone a noi assolutamente estranee, per le quali proviamo interesse fin dal primo sguardo, all’improvviso, in maniera inaspettata, prima che una sola parola venga pronunciata. L’ha scritto Fëdor Dostoevskij, non proprio l’ultimo arrivato. Le filosofie orientali parlano di energia emanata dalle persone, di aurea, di…

Ieri mattina mi sono alzato molto presto, che ancora il sole non era spuntato. Il cielo verso ovest si stava colorando di un azzurro chiaro mentre tutto il resto era ancora buio. Nel bosco gli uccelli salutavano l’alba e la sensazione di pace di quei minuti era davvero strabiliante. Mi…

Photo by Annie Spratt on Unsplash Non posso vivere con te, né senza di te. Non ho idea di chi l’abbia scritta.  L’ho letta su un libro nelle scorse settimane e me la sono appuntata. Sul mio blocco prezioso, quello verde che è pieno di frasi, appunti, pensieri, aforismi miei e di altri.…

Questo post è stato scritto, cancellato, riscritto, di nuovo cancellato ed ancora riscritto almeno una decina di volte. Non andava mai bene. Perchè l’argomento di cui vorrei scrivere è potente ed impegnativo. Perchè, in fin dei conti, vorrei parlare di una cosa che è un mistero e della quale non…