Author

adam gomonico

Browsing

Photo by Milos Prelevic on Unsplash “Guarda dentro di te, ascolta la tua voce interiore e ricorda che l’unico vero maestro è l’Essere che sussurra al tuo interno. Ascoltala: è la verità che è dentro di te. Sei divino, non lo dimenticare mai!” No, non sono mie parole. Sono di tale Giordano Bruno…

Photo by Liam Pozz on Unsplash Questa settimana sono stato piuttosto preso con appuntamenti ed impegni di lavoro. Quando finalmente l’altra sera sono rientrato in baita, dopo qualche giorno di assenza, non mi sembrava vero. Giovedì a pranzo mi sono incontrato con Angela. Ma forse vi manca qualche passaggio. E probabilmente è il…

Photo by Joe Caione on Unsplash L’altra notte è cambiata l’ora. Negli orologi, ma non nella mia testa. Mi sono svegliato alla solita ora pensando di aver dormito troppo, visto che fuori c’era già molta luce. Il sole non era ancora spuntato da dietro le montagne, ma sembrava già giorno.…

Photo by David Traña on Unsplash Oggi è stata una giornata piena di sorprese. E’ sabato, sono qui con Argo e la gatta. E sono felice. Sono seduto in poltrona, con il portatile sulle gambe, un calice di vino bianco appoggiato a terra ed una voglia incredibile di raccontare le novità.  Novità che…

Photo by Silviu Zidaru on Unsplash Ieri al fiume ho fatto un collegamento tra imprese e persone, tra i concetti aziendali e quelli esistenziali. Alla fine sono la stessa questione, affrontata da un diverso punto di vista. Capire quale sia il nostro scopo, cosa si sta cercando nella vita, cosa si vuole…

Di solito mi viene voglia di scrivere la sera, quando il buio circonda la baita ed il bosco si fa silenzioso. Solo di notte, il bosco riprende a farsi rumoroso. Me ne accorgo quando sono a letto in procinto di addormentarmi, quando i rumori esterni si fanno molteplici e più…

Photo by Klugzy Wugzy on Unsplash Sarà la giornata nuvolosa con queste nuvole basse, sarà il cambio di stagione, saranno le foglie che si colorano, sarà una strana umidità nell’aria, ma oggi sono in confusione. Mi sto raccontando scuse cui nemmeno io ci credo. Nemmeno la gatta che, magicamente, ieri…

Photo by Elena Mozhvilo on Unsplash In questi giorni mi sono sentito ingarbugliato. La testa che girava a vuoto, con una questione in testa che non voleva andarsene. Ho provato ad allontanarla, ma lei tornava. Ho orientato i pensieri ad altro. Ma quel pensiero era sempre li. Che mi aspettava.…

I periodi che passo qui tra i monti sono sempre particolari ed intensi. Mi sento molto più pronto, più brillante con i pensieri ed allo stesso tempo più rilassato e tranquillo. Mi piace pensare che sia dovuto al vivere nella natura, tra i boschi ed i prati, lontano dalla vita…